Archivi categoria: lele mastroleo

…era un morso…

https://www.youtube.com/watch?v=ZWSmQ-laJ4M …vivere a metà di un attimo, in attesa, inseguire il vento nella pianura dei martiri, dove il mare chiude la strada al passo, qui nel cielo vespertino del santo, nella processione che saluta il tempo, sulla sponda di calcare … Continua a leggere

Pubblicato in lele mastroleo, Poesia salentina, Salento, terra salentina | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

…torno a casa questa notte…

…torno a casa questa notte, senza vento tra le foglie, torno a casa dove il mare fa una curva, sulla terra umida, tra la calce che dipinge i muri, dietro il sipario dello scirocco, sin dentro le vene; senza maschera, … Continua a leggere

Pubblicato in lele mastroleo, Poesia salentina, Salento, terra salentina | Contrassegnato | 2 commenti

…la gente lo sa che sai suonare…

…è acceso ancora il faro che mi porta a te, è ancora acceso ed accompagna ogni mio passo. assomiglia alla luce di un sorriso di figlio, al colore del grano di un mattino di Badisco, agli spruzzi del mare su … Continua a leggere

Pubblicato in lele mastroleo, Poesia salentina, Salento | Contrassegnato , , | Lascia un commento

…nel processo Tarantini,che si tiene a Bari,il giudice ha deciso che le ragazze escort,che frequentavano Palazzo Grazioli o la villa di Arcore,potranno dichiararsi “parte lesa”.Poverine,pensavano di andare tranquillamente a trombare ed invece si ritrovavano in queste cene eleganti,nelle quali si … Continua a leggere

Pubblicato in lele mastroleo, rivoluzione, Uncategorized | Lascia un commento

…è morto il re del porno Riccardo Schicchi.non me ne importa una sega…

Pubblicato in divertissement, lele mastroleo, Uncategorized | Lascia un commento

…tra via Veris e via lontano…

…un tramonto bianco chiude a chiaveil calore sapido delle vecchie case,e la terrarossa delle gravidi manisi mescola all’odore delle volte a stella,mentre un sonno antico di donne in nero,che cucinano tarrassaco ed olive,muove ritmando i passi alla Fortuna.un angolo verderame … Continua a leggere

Pubblicato in lele mastroleo, Poesia salentina, Salento, terra salentina, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

…sono in fila alle poste…

Entro in ufficio con i calzoni sporchi di fanghiglia, ho beccato una pozzanghera scendendo dalla macchina un minuto prima. Ripulisco velocemente con la mano, mi asciugo il tutto con un kleenex e prendo il numero. Sono fermo in fila alle poste. … Continua a leggere

Pubblicato in lele mastroleo, Salento | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento