…ruga dal carcere…

…quanto sono volgari i segni del tempo sulla mia faccia?
Rimetto le mani sul petto per nascondere i rimpianti,
dominata di bianco la ruga sulla guancia destra, sfugge in salita staccando il disagio.
Non sopporto nemmeno gli sguardi teneri della fantasia, puerili ed inutili come un cappotto d’estate.
Basterebbe fottere sempre e fregarsene, dicevi, ma quello che vedo ora nello specchio non inganna...

Annunci

Informazioni su lelemastroleo

...salentino e poco altro...
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...