…coqbaroque…

Viaggi

Anni fa ebbi una relazione con una ragazza il cui nome non ha importanza. Questa ragazza, il cui nome non ha importanza aveva una malattia il cui nome non ricordo e non ho voglia di ricordare. Il fatto di averla davanti ora, forse, fa parte del mio fastidio a riguardo.

La malattia, comunque, le limitava progressivamente la vista. Lei, di anno in anno, perdeva gradi della sua visuale. Lentamente. Inesorabilmente.

Sapeva che ad un certo punto, lei, non avrebbe visto più. Sarebbe diventata una non vedente, o come diciamo noi vedenti senza cura dei particolari: cieca. La ragazza il cui nome non ha importanza si considerava, in realtà, fortunata.

A differenza di altri, lei aveva il tempo. Il tempo le permetteva di guardare, osservare e memorizzare tutto ciò che la circondava.

Tutto ciò che era raggiungibile, come Barcellona, o Parigi, Londra, Madrid, Berlino, il Cairo e anche quello che non potevamo raggiungere.

Passavamo ore, sul divano, con l’atlante e Google Images a visitare luoghi che non avremmo mai potuto vedere di persona. Se un giorno, quando lei non ci avrebbe visto più qualcuno avesse parlato di, chessò, Istanbul, lei ne avrebbe conosciuto i colori, gli odori, i profumi e se a Istanbul non ci fossimo mai andati, si sarebbe ricordata del momento in cui io lei l’avevamo vista in foto.

Volevamo vedere tutto.

Voleva vedere tutto.

Viaggiammo tantissimo io e lei.

Poi, finì.

Non per la malattia. Per un motivo talmente stupido che mi porta a non salutarla mentre lei, sul marciapiede mi viene incontro, per caso.

Le passo accanto e la guardo con la sfrontatezza di chi è certo di non essere visto. Cerco di immaginare i suoi occhi attraverso gli occhiali scuri.

“Ciao!”

Mi fermo cercando di capire se davvero parla con me.

Siamo soli, io e lei.

“Ciao…”

“Cosa fai, non mi saluti?” – volgendo lo sguardo verso la mia voce.

“Ma tu, non mi vedi…”

Sorride.

“Dopo tutti i nostri viaggi, pensi non ti possa riconoscere anche al buio?”

Annunci

Informazioni su lelemastroleo

...salentino e poco altro...
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a …coqbaroque…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...