…giornata della memoria a breve…

…vengono spogliati, denudati, umiliati, reclusi tra muri e filo spinato con la sola colpa di non essere nati qui, nei nostri confini, di non avere la nostra stessa discendenza, il nostro stesso sangue, di non chiamare “patria” questo pezzo di terra.
Vengono deportati, rimpatriati, spesso lasciati morire nei loro paesi d’origine. Muoiono affogati in mare, di sete nel deserto, di asfissia nel doppio fondo di un camion, di stenti nel viaggio.
Gli occhi lucidi di commozione e rabbia per la tragedia dell’olocausto nazista non sono una scusa sufficiente per non vedere quanta disumanità c’è ancora nel nostro mondo, quanto razzismo, quanti lager, quanta ingiustizia.
C’è un bel modo per ricordare la Shoah: liberare gli uomini e le donne che vi sono reclusi ingiustamente e radere al suolo i Centri di Identificazione ed Espulsione…

 

claudioriccio

Annunci

Informazioni su lelemastroleo

...salentino e poco altro...
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...