…dalla mia amica Giuly…

…raccontami una storia,
compagno mio,
della mia adolescenza,
del mio essere bimba.
Raccontami dei tuoi viaggi
nell’infinito tuo paese,
quello dei tuoi giochi,
dei tuoi amori,
delle tue vicende forti
combattute fino allo stremo
del tuo credere,
del tuo ideale.
Raccontami dei tuoi mari,
dei tuoi monumenti,
delle tue avventure
da guerriero impavido.
Raccontami amico,
dei tuoi odori forti di spezie e di tabacco,
di quelle mani potenti
che hanno tanto scavato
e sotterrato nell’anima
di quella terra stantia.
Raccontami delle tue fughe,
da quel pianto recondito
del dolore forte
per la morte di un padre.
Sarò sempre qui in ascolto,
amico mio,
e sono ferma qui
ad avvertire quel filo sottile
dell’unione trascendentale,
così come il proteggere
dalle ali di un angelo.
Non importa
quanto amore,
quanta rabbia,
si riversa nei nostri esseri,
e alle nostre essenze
importa solo
che ognuno percepisca…

(dedicata a me, voi rosicate pure)

Annunci

Informazioni su lelemastroleo

...salentino e poco altro...
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...